Come combattere il muschio del prato

come combattere il muschio del prato

 

Oggi parliamo di come combattere il muschio del prato, ospite assai sgradito del nostro giardino.

Vedremo insieme come eliminarlo, usando due metodi differenti: il solfato di ferro e il diserbo con un prodotto ammesso in agricoltura biologica.

Il muschio al contrario di ciò che si può pensare, non è un parassita ma è una pianta primitiva.

Fa parte della divisione Bryophita, è diffuso in tutto il mondo, il suo habitat naturale sono le zone boschive e lungo i corsi d’acqua.

Questo ci fa capire come il muschio, sia una pianta che ama la penombra e l’umidità.

Nei nostri prati essendo una pianta tappezzante, soffoca l’erba e ne compromette l’estetica e l’uniformità.

Prima di vedere come combattere il muschio del prato con i due sistemi descritti, vediamo anche cosa si può fare dal punto di vista agronomico per limitarne la presenza.

  • Mantenere quando le condizioni lo permettono, il prato intorno 2-3 cm di altezza
  • Non utilizzare il sistema di taglio mulching , poichè mantiene più umido il terreno
  • Attenta gestione dell’irrigazione           leggi il nostro articolo
  • Non esagerare con le concimazioni azotate
  • Eseguire operazioni di scarificatura almeno due volte all’anno
  • Nel caso di un terreno poco drenante, apportare sabbia e nei terreni molto pesanti può essere consigliato un sistema di drenaggio interrato

Bene, adesso vediamo i sistemi di lotta al muschio

Come combattere il muschio del prato – solfato di ferro

Il solfato ferroso è il sale di ferro dell’acido solforico, agisce per contatto cioè una volta cosparso brucia le foglie del muschio, rallentando la fotosintesi.

Vediamo come procedere ( importante, solo con erba asciutta )

  1. Tagliamo il prato corto ( 2-3 cm )
  2. Cospargiamo in modo uniforme il solfato di ferro, facendo attenzione a non calpestare le zone già concimate
  3. Non calpestiamo il prato fino al taglio successivo
  4. Dopo 2-3 giorni ( da quando abbiamo concimato ) bagniamo bene, facendo partire l’impianto irriguo, questo rende più facile lo scioglimento del solfato

Le dosi di utilizzo, variano a seconda del titolo del prodotto scelto, generalmente la quantità da distribuire è di 20-30 gr per m². qua trovate un esempio di solfato di ferro

Consigli per la distribuzione

  1. Usiamo sempre i guanti
  2. Evitiamo giornate ventose
  3. Il solfato ferroso, può macchiare passaggi e camminamenti in cemento & pietra, laviamo immediatamente
  4. Utilizziamo il solfato da Marzo ad Ottobre ( massimo due volte l’anno )

Come combattere il muschio del prato – diserbo

Il secondo metodo, prevede l’utilizzo di un prodotto ammesso in agricoltura biologica, si chiama Natria erbicida

Il diserbante biologico, sfrutta come principio attivo l’acido pelargonico estratto dal Pelargonium Rosae, che semplicemente è una varietà di  geranio, originaria di Città del Capo in Sudafrica.

Vediamo come procedere

  1. Tagliamo il prato corto ( 2-3 cm )
  2. Diluiamo il prodotto in un annaffiatoio e bagniamo il muschio

Le dosi di utilizzo sono di 17 ml di prodotto per litro di acqua, per coprire un m²                   ( leggere sempre tutta l’etichetta nel caso vi fossero modifiche ) .

Consigli per la distribuzione

  1. Anche se è un prodotto biologico, usiamo idumenti di protezione adeguati, la sicurezza non è mai troppa
  2. Controlliamo le previsioni meteo, pioggia entro otto ore dal trattamento può anche annullare l’efficacia

Come combattere il muschio del prato – interventi  correlati

Dopo aver utilizzato uno dei due sistemi descritti sopra, possiamo anche svolgere interventi di manutenzione pertinenti per la lotta al muschio.

Che sono

  1. Scarificatura o Arieggiatura ( No in Luglio e Agosto )
  2. Risemina

 

                   

Grazie per la lettura, se ti è piacuto l’articolo condividilo per cortesia.

Al prossimo articolo good 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *