Lumachicida biologico

lumachicida biologico

In questo articolo scopriremo insieme, varie tipologie di lumachicida biologico per difendere al meglio le nostre piante.

Le lumache e le chiocciole fanno parte della famiglia dei gasteropodi .

Famiglia di molluschi che comprende più di ottantamila specie, diffusi praticamente ovunque sulla terra ferma ad eccezione dei poli. 

                                                                                             

lumaca, lumachicida biologico
lumaca

                                                            

lumachicida biologico
chiocciola

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono molto attive al mattino presto e nelle giornate piovose, poichè essendo costituite per la maggior parte di acqua, morirebbero velocemente disidratate, al contatto del sole. 

In Estate si proteggono, andando in letargo e nascondendosi sotto la superficie del terreno.

Dal punto di vista agronomico, si può limitare la presenza dei molluschi interrando in modo accurato i resti di vegetazione e spianando bene prima della semina.

Scopri i nostri servizi di giardinaggio

Bene, ora descriviamo diversi tipi di  lumachicida biologico.

Lumachicida biologico – Fosfato Ferroso

Il primo sistema consiste nell’uso di un limacida ammesso in agricoltura biologica.

Il limacida contiene Fosfato Ferrico.

Il Fosfato ferrico è un elemento presente in natura, una volta ingerito dalle lumache gli impedisce di nutrirsi.

Come procedere:

  1. Tagliamo l’erba intorno alla zona da proteggere se necessario.
  2. Leggiamo le quantità da distribuire sull’etichetta del prodotto.
  3. Distribuiamo il prodotto su una striscia larga un metro e mezzo su tutto il perimetro della coltura.
  4. Eseguiamo il trattamento nelle ore serali.
  5. Ripetiamo l’applicazione in caso di forte piogge, una volta al mese fino ad un massimo di quattro applicazioni l’anno.

Lumachicida biologico – Birra

La birra contenendo molti lieviti e zuccheri è un esca molto appetita dalle lumache.

Le lumache cadranno all’interno dei contenitori, morendo annegate.

 

Come procedere:

  1. Tagliamo l’erba intorno alla zona da proteggere se necessario.
  2. Prepariamo le esche utilizzando bicchierini di plastica rigida o sottovasi non troppo alti.
  3. Riempiamo i contenitori fino ai tre quarti con la birra.
  4. Sotterriamo i contenitori fino al bordo, lungo il perimetro da proteggere.
  5. Verifichiamo dopo qualche giorno il funzionamento.
  6. Ripetiamo l’operazione a seconda delle necessità.

Nel video sottostante potete vedere la preparazione di un esca per un vaso.

 

Lumachicida biologico – Reppelenti

Il sistema prevede l’utilizzo di alcuni materiali molto fastidiosi per le lumache, strisciando è venendo a contatto con essi saranno disturbate e tenderanno a ritornare indietro.

Ecco l’elenco.

  • Cenere di legna ( non utilizzare cenere ottenuta dalla combustione di materiale legnoso verniciato, poichè inquina il terreno ).
  • Sabbia fine usata in edilizia ( tipo del Po ).
  • Sale grosso da cucina ( da non esagerare con le applicazioni e quantità in quanto diventerebbe un diserbante leggiero ).

Come procedere:

  1. Tagliamo l’erba intorno alla zona da proteggere se necessario.
  2. Livelliamo in modo accurato il perimetro del terreno.
  3. Scegliamo un materiale dall’elenco.
  4. Distribuiamo il materiale su una striscia larga un metro e mezzo su tutto il perimetro della coltura, spargendone un velo.
  5. Ripetiamo l’operazione a seconda delle necessità.

Lumachicida biologico – Operazioni correlate

Si può eventualmente, avendo a disposizione il tempo e la pazienza alla rimozione manuale delle lumache eventualmente sfuggite ai rimedi descritti precedentemente.

Come procedere:

  1. Controlliamo di prima mattina.
  2. Usiamo i guanti.
  3. Rimuoviamo le lumache & chiocciole.

Grazie per la lettura è ricorda di condividere.

Al prossimo articolo good 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *